Il grande Violista David Yang

Violista di fama internazionale, Yang è principalmente conosciuto come musicista da camera ed ha collaborato con diversi ensemble di prestigio, quali il Tokyo String Quartet, Brentano String Quartet, Borromeo String Quartet, Cassat String Quartet, Miro String Quartet, Vermeer String Quartet. Nel 2009 riceve una borsa onoraria dalla Independence Foundation a Philadelphia, un premio assegnato ad un piccolo numero di “artisti eccezionali”. Yang è Direttore del Dipartimento di Musica da Camera all’Università della Pennsylvania a Philadelphia, oltre ad essere il Direttore Artistico della Newburyport Chamber Music Festival.
E’ membro fondatore del trio Ensemble Epomeo col quale si è esibito in Europa, Canada e USA. Ha commissionato e premiato opere di oltre venti compositori tra cui Robert Capanna, Andrea Clearfield, Daniel Dorff, Cynthia Folio, Jeremy Gill, Gerald Levinson, David Ludwig, Robert Maggio, Jay Reise, Kile Smith, Dmitri Tymoczko, Anna Weesner e Andrew Wagoner. I principali studi effettuati da David Yang, sono stati con Martha Strongin Katz, Heidi Castleman, Karen Ritscher e Stephen Wyrczynski. È direttore della compagnia di narrativa e musica, Auricolae, per la quale compone musica ed è un artista di canzoni di Musicopia.
E’ inoltre laureato in architettura presso l’Università della Pennsylvania e ha lavorato negli atelier di Aldo Rossi e Hugh Hardy. Yang suona una viola del 1670 ad opera del liutaio di viola da gamba Johannes Tielka la quale fu originariamente posseduta dal virtuoso del violino del XIX secolo Joseph Joachim, migliore amico di Johannes Brahms. Incide per le etichette New Focus, Somm e Avie.